Antivibranti

 Antivibranti

le vibrazioni prodotte da macchinari  o da organi meccanici mobili, presse, macchine per il condizionamento,  si propagano lungo le strutture sottoforma di onde sonore in bassa frequenza che vengono percepite anche a grandi distanze , provocando così problematiche di rumore non sempre facili da risolvere; inoltre  queste possono compromettere o usurare  le parti meccaniche interessate dalle vibrazioni.

L’interposizione elastica tra la macchina e l’appoggio alla base, può dare risultati eclatanti e ridurre molto il disturbo provocato. Per ottenere i massimi risultati gli elementi antivibranti devono essere correttamente dimensionati. La determinazione dell’ antivibrante corretto  si ottiene da calcoli eseguiti con un programma specifico, che terrà conto di peso, baricentro, frequenza della sorgente etc.

L’antivibrante può essere inserito direttamente sotto la sorgente rumorosa o utilizzato come supporto per basamenti per l’appoggio dei macchinari, impedendo la trasmissione nell’ambiente e separando le strutture.

Di seguito un video  molto significativo

Antivibranti